Leggi di più

"/>
Una guida su come radicare una peonia

Una guida su come radicare una peonia

A fiore di peonia è uno dei fiori più amati da coltivare nel tuo giardino; in questo articolo, vedremo come radicare una peonia.

Se sei interessato a coltivare peonie nel tuo giardino, allora dovresti sapere che hanno una lunga stagione di crescita (di solito da fine maggio a inizio settembre) e quindi è importante iniziare le tue piante in tempo. Puoi anche coltivare peonie indoor. Non è così difficile come potrebbe sembrare, ma devi assicurarti di avere abbastanza spazio per far crescere le piante.

Come radicare una peonia

La cosa più importante da considerare quando peonie radicanti è se vuoi o meno una pianta a radice doppia o singola. Le peonie con una sola radice tendono ad essere più resistenti e quindi più adatte alle condizioni esterne rispetto a quelle che hanno due radici.

Se non sei sicuro del tipo di radice che desideri, è meglio procurarti una peonia a doppia radice poiché può essere coltivata insieme e può essere divisa in autunno, se necessario.

Peonie a radice singola

Se vuoi coltivare una peonia a radice singola, la prima cosa da fare è scavare la pianta e ripiantalo in un pot. Assicurati che le radici della pianta siano ben stabilite, quindi strappale con cura dal terreno. Una volta che le radici sono state rimosse dal vaso, posizionare il vaso in un contenitore d'acqua più grande. Mantieni il vaso a temperatura ambiente fino a quando le radici non sono ricresciute e hanno all'incirca le stesse dimensioni delle radici originali.

Peonie a doppia radice - Come radicare una peonia

Il prossimo passo è ripiantare la peonia nel suo vaso originale. Per assicurarti che le radici rimangano separate, riempi il buco nel terreno con del terriccio. Il buco dovrebbe essere abbastanza profondo in modo che le radici della peonia siano appena sopra la superficie.

Quando il si sono consolidate le radici, toglili delicatamente dalla pentola. Puoi lasciare le radici nel vaso o rimuoverle con cura e ripiantarle. Per ripiantare una peonia a doppia radice, devi assicurarti che non rimangano grandi mazzi di radici nel vaso.

Togli la pianta dal vaso e scuoti via quanto più terra possibile dalle radici. Assicurati che le zolle di radice siano completamente asciutte prima di ripiantare. Pianta le radici in una buca grande il doppio della zolla.

Peonie in crescita

Ci sono molte diverse varietà di peonia disponibili. La maggior parte sono piante perenni resistenti, il che significa che sopravviveranno tutto l'anno in giardino. Tuttavia, amano una certa protezione dai venti freddi. È meglio piantare le peonie in primavera o all'inizio dell'estate (da marzo a inizio giugno) in modo che abbiano il tempo di stabilirsi prima che il clima diventi molto freddo.

Fertilizzante per farina d'ossa Burpee | Aggiungi al terriccio | Forte sviluppo delle radici | OMRI elencato per il giardinaggio biologico

Come radicare una peonia

È anche importante scegliere il posto giusto nel tuo giardino per loro. Non sono esigenti su dove vengono piantati, ma hanno bisogno di un buon drenaggio e di pieno sole. Puoi piantarli su un confine, un margine di un bosco o un'area arbustiva. Dovresti piantarli ad almeno 1.5 m di distanza e lasciarli crescere per circa quattro anni prima di dividersi. Puoi anche coltivare peonie al chiuso.

Le seguenti varietà di peonia sono state selezionate per le loro fioriture colorate, robustezza e facilità di coltivazione.

'Berty'

Questa è una delle peonie più popolari oggi sul mercato. I suoi fiori sono di una brillante sfumatura di rosa con una punta di bianco. Ha un portamento compatto e raggiunge un'altezza di circa 60 cm. 'Bertie' è facile da coltivare, ma avrà bisogno di molto spazio se vuoi coltivarla su un bordo.

'Gloria' – Come radicare una peonia

Questa è una peonia rustica che ha un bel fiore con un colore pallido. È più adatto a un margine di un bosco o a un'area arbustiva in quanto non ama essere piantato su un confine. Raggiunge un'altezza di circa 90 cm e ha un portamento compatto. È meglio dividerlo ogni tre anni ed è facile da coltivare.

'Arlecchino'

"Arlecchino" ha fiori grandi e doppi con centri rosso scuro e petali gialli. Ha un portamento molto compatto e raggiunge un'altezza di circa 75 cm. 'Harlequin' è facile da coltivare e si divide bene, ma dovresti piantarlo ad almeno 1.5 m di distanza in modo che non diventi sovraffollato. È buono per piantare ai bordi.

Peonie in crescita - Arlecchino

Per saperne di più, leggi Una guida completa sui bulbi da irrigazione per piante da esterno

"Re Edoardo"

Questa è una peonia molto resistente che sopravviverà nella maggior parte delle aree del Regno Unito. I suoi fiori sono di una vivida sfumatura di rosa con centri viola. Ha un portamento compatto e raggiunge un'altezza di circa 60 cm. È più adatto a un margine di un bosco o a un'area arbustiva in quanto non ama essere piantato su un confine.

Riepilogo: come radicare una peonia

È facile imparare a radicare una peonia sia che tu scelga di radicarla come peonie a radice singola o doppia. Seguire questo articolo ti aiuterà a ottenere alcune informazioni su come eseguire facilmente il root di una peonia. Buona fortuna per il tuo viaggio nel giardinaggio.

FAQ

La peonia può essere radicata nell'acqua?

La risposta è sì, ma non è consigliata perché potrebbe portare a marciume radicale. Inoltre, potrebbe causare un rallentamento del sistema di root. Tuttavia, se hai un piatto abbastanza profondo, puoi provare questo metodo. Dovrai mantenere la pentola umida e assicurarti di appannarla ogni giorno. Non lasciare che le radici si asciughino completamente.

Posso prendere una talea da una peonia?

Sì. È meglio prendere talee in primavera o in autunno. In primavera, dovresti aspettare che la nuova crescita inizi a emergere dalle cime. Quando prendi una talea, lascia circa un pollice di gambo. Immergi l'estremità tagliata nell'ormone radicante e avvolgila con carta di giornale o cellophan. Metti il ​​​​taglio in un vassoio d'acqua e tieni il vassoio su un davanzale soleggiato per quattro settimane. In autunno, prendi le talee al momento della dormienza, che di solito si verifica tra l'inizio e la metà dell'autunno. Le talee dovrebbero essere prelevate dal centro della pianta in modo che siano forti e sane. Dopo che le talee sono cresciute per tre settimane, possono essere piantate in giardino. 

Le peonie crescono da un bulbo?

Sì. Le peonie non richiedono un periodo freddo, ma è meglio iniziare al chiuso o in una serra fresca. Puoi iniziare le tue piante di peonia dai semi o puoi prendere talee. Per fare una talea, prendi un bocciolo dal centro della pianta. Immergi l'estremità tagliata nell'ormone radicante e avvolgila con carta di giornale o cellophan. Metti il ​​taglio in un vassoio d'acqua e tieni il vassoio su un davanzale soleggiato per quattro settimane.

Le peonie ricrescono dopo essere state tagliate?

Sì. Le peonie sono caduche, quindi perdono le foglie in autunno. In primavera, le piante fioriscono di nuovo. Alcune varietà hanno fiori bianchi, rosa o rossi.

DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseSpanish