Leggi di più

"/>
Cause e trattamento per le macchie bianche delle piante di menta

Cause e trattamento per le macchie bianche delle piante di menta

Se hai individuato una pianta di menta punti bianchi sulla tua pianta, impareremo cosa li causa e come trattarli in questo articolo.

La pianta della Menta è un tipo di pianta da fiore che appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. Questa famiglia è anche chiamata famiglia delle Labiate. La pianta della menta è stata usata per migliaia di anni come erba medicinale. Le foglie, i gambi, i fiori, i semi e le radici di questa pianta sono tutti usati per fare la medicina.

Macchie bianche di piante di menta: cosa sono?

La zecca soffre di a malattia fungina. Nel Regno Unito si chiama “perennial speckle”. È causato da un fungo e sembra che tu abbia alcune macchie bianche sulle foglie. Se hai una buona selezione di piante, potresti provare a scoprire se qualcuna di esse è colpita, quindi trapiantare quelle colpite in vasi e coltivarle in un'area senza luce.

Macchie bianche della pianta di menta compaiono sulle foglie, sugli steli, sui fiori e persino sui frutti della pianta. Questi punti non sono dannosi per la pianta. Tuttavia, possono essere antiestetici e influenzare l'aspetto della pianta. Questo è il motivo per cui dovresti conoscere le cause e il trattamento dei punti bianchi.

Macchie bianche di piante di menta: cosa sono

Cause e trattamento per le macchie bianche delle piante di menta

Macchie bianche di piante di menta possono verificarsi in diverse fasi del ciclo di vita della pianta. La causa più comune di macchie bianche sono i batteri. Ciò provoca macchie bianche e si trova comunemente nel terreno. Si diffondono facilmente da una pianta all'altra attraverso l'aria. Possono anche essere diffusi dagli insetti.

Per saperne di più, leggi Qual è il miglior letame per i pomodori?

Il sintomo delle macchie bianche delle piante di menta

Il sintomo più comune delle macchie bianche delle piante di menta causate dai batteri è una macchia bianca sulle foglie o sugli steli. Di solito appare all'inizio della primavera quando il clima è freddo e secco. I sintomi delle macchie bianche di menta causate dai batteri possono essere visti su foglie, steli, fiori, frutti e persino sui semi della pianta.

Macchie bianche di piante di menta causate da muffe. La muffa è un fungo che cresce sulle foglie, steli, fiori, frutti e anche sulle radici della pianta. Il sintomo principale delle macchie bianche causate dalle muffe è una macchia biancastra su foglie, steli, fiori, frutti e semi. Questo tipo di infezione è più diffuso durante il clima caldo e umido.

Macchie bianche di piante di menta causate da virus. I virus sono minuscole particelle rotonde che non influiscono direttamente sulla salute delle piante. Causano cambiamenti nelle cellule vegetali che portano a sintomi di malattia. Il sintomo più comune delle macchie bianche causate dai virus è la perdita delle foglie. A volte può far appassire e morire la pianta. Il virus può anche indebolire il sistema immunitario della pianta.

AgroMagen, bio-pesticida GrowSafe, aminoacidi naturali organici, fungicidi e insetticidi

Macchie bianche di piante di menta causate da funghi. I funghi sono piccoli organismi che vivono nel suolo, sulle piante e sulle persone. La maggior parte dei funghi sono innocui, ma alcuni possono essere dannosi. Il sintomo più comune delle macchie bianche delle piante di menta causate dai funghi è una muffa bianca sulle foglie o sugli steli. Macchie bianche delle piante di menta causate da insetti Insetti come acari, afidi e cocciniglie diffondono malattie alle piante. Il sintomo più comune delle macchie bianche delle piante di menta causate dagli insetti è la formazione di piccole protuberanze rosse. Le protuberanze di solito compaiono sul lato inferiore delle foglie e degli steli.

Trattamento Di Macchie Bianche Di Piante Di Menta

Per trattare le macchie bianche sulla pianta di menta:

  • Eliminate le foglie colpite e fatele asciugare completamente.
  • Una volta che le foglie si saranno asciugate, mettetele in un barattolo di vetro con acqua a sufficienza per coprirle.
  • Lascia in ammollo le foglie per diversi giorni finché non vedi che le macchie bianche sono state rimosse.
  • Quindi, togliere le foglie dal barattolo e lasciarle asciugare ulteriormente.
  • Puoi usare queste foglie per fare il tè.

Come rimuovere le macchie bianche sulle foglie di menta piperita

Per rimuovere le macchie bianche sulle foglie di menta piperita:

  • Per prima cosa, lavate accuratamente le foglie di menta piperita con acqua. Se vuoi rimuovere le macchie bianche senza alcun prodotto chimico, allora puoi usare questo metodo.
  • Per eliminare le macchie bianche sulle foglie di menta piperita, utilizzare il succo di limone. Prendete una piccola quantità di succo di limone e mettetelo in una ciotola. Metti le foglie di menta piperita nella ciotola e mescola bene. Lascia riposare le foglie di menta piperita per circa 10 minuti. Quindi, togliere le foglie dalla ciotola e lasciarle asciugare completamente. Ripeti questo processo tre volte al giorno. Noterai che le macchie bianche sulle foglie di menta piperita sono state rimosse.
  • Per rimuovere le macchie bianche sulle foglie di menta piperita, utilizzare il bicarbonato di sodio. Metti alcune gocce di bicarbonato di sodio in una ciotola, aggiungi l'acqua per fare una pasta e applicala sulle foglie.

Portare a casa

In questo articolo, abbiamo esaminato le macchie bianche delle piante di menta, cosa le causa e come trattarle. Ora sei più saggio e in grado di gestire queste macchie bianche sulla tua zecca senza problemi.

FAQ

Qual è la roba bianca sulla mia pianta di menta?

La sostanza bianca sulle tue piante potrebbe essere una forma di fungo che può causare macchie sulle foglie. Si chiama "oidio". È causato da un fungo chiamato "Erysiphe graminis" e sembra una polvere bianca sulle foglie della pianta. Può anche infettare altre parti della pianta, come steli, germogli, frutti o fiori.

Puoi usare la menta con macchie bianche?

La menta ha un olio nelle sue foglie che aiuta a respingere i parassiti. Le macchie bianche di solito non sono dannose per la pianta, ma possono influire sulla qualità della tua menta. Dovrai decidere se vuoi continuare a coltivare la menta con macchie bianche. Se non causa alcun danno, puoi continuare a coltivarlo. Tuttavia, se noti altri problemi, come l'appassimento delle piante, potresti dover rimuovere le foglie interessate e tagliare la pianta. Ciò contribuirà a prevenire il ripetersi del problema.

Perché la mia pianta di menta ha delle macchie?

La menta può essere infettata da una malattia fungina chiamata "oidio". La malattia è causata da un fungo chiamato 'Erysiphe graminis' e sembra polvere bianca sulle foglie della pianta. Infetta anche altre parti della pianta, come steli, germogli, frutti o fiori. La malattia può essere diffusa da vento, pioggia e insetti.

Come tratti le macchie bianche sulle erbe?

L'oidio è un problema comune a molte erbe. Se noti che la tua pianta di menta ha macchie bianche, puoi usare questo trattamento per aiutare a prevenire la diffusione della malattia ad altre piante. Mescolare due cucchiai di sale in un secchio d'acqua. Aggiungi l'erba che vuoi trattare. Usa un flacone spray o un flacone a spruzzo per applicare la miscela sulle foglie. Puoi ripetere questo processo ogni giorno fino a quando le macchie non sono sparite.

DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseSpanish