Leggi di più

"/>
Quando è la parte più calda della giornata

Quando è la parte più calda della giornata?

Quando è la parte più calda della giornata? Chiedi a chiunque questo e si affretteranno a dire che mezzogiorno o l'una è il momento più caldo della giornata.

La determinazione dell'ora più calda della giornata dipende in gran parte dal periodo dell'anno. Dipende anche da dove ti trovi su questo pianeta terra.

Lo La terra riceve il sole in diversi momenti della giornata, creando una varietà di fusi orari. I raggi del sole riscaldano il pianeta allo stesso modo in cui un fornello su un fornello fa bollire l'acqua. Anche se hai impostato il fuoco alto, l'acqua impiega un po' a bollire. Lo stesso concetto vale con la temperatura del giorno.

Qual è la parte più calda della giornata?

C'è un malinteso con la maggior parte delle persone che crede che l'ora più calda della giornata sia mezzogiorno. Potrebbe sembrare più caldo a mezzogiorno semplicemente perché stiamo ricevendo la maggior parte dell'energia dal sole in quel momento.

Tuttavia, è diverso dal pianeta Terra. Quando la giornata diventa più calda, la Terra immagazzina il energia o calore in entrata durante il giorno. Più a lungo c'è il sole, più calda diventa l'aria.

Qual è la parte più calda della giornata

Le temperature continuano a salire finché la Terra riceve più calore in entrata di quello che ha rilasciato nello spazio. Il nuovo irraggiamento avviene successivamente, rendendo la parte più calda della giornata tra le 3:6 e le XNUMX:XNUMX durante l'estate.

Durante le ore mattutine, le temperature si riscaldano molto rapidamente a causa della miscelazione di 2 masse d'aria. Durante la notte, l'aria più fresca scende a valle dalle montagne.

Al sorgere del sole al mattino, la radiazione solare inizia a riscaldare il terreno. La differenza di temperatura delle 2 masse d'aria crea turbolenza che si traduce in un rapido riscaldamento.

Cosa determina il momento più caldo della giornata?

L'ora più calda della giornata è determinata da alcuni fattori che includono,

Luce diretta

Il sole è nel punto più alto, verso mezzogiorno. Il punto più alto del sole è quando dà alla Terra il mezzogiorno solare, la luce solare più diretta.

A questo punto, si verificherà rapidamente una scottatura solare nel più breve tempo possibile a causa della luce solare diretta. In questo momento, la radiazione solare è la più forte; tuttavia, anche se lo è, la sua temperatura non è ancora delle più calde.

Ciclo Diurno

Il ciclo diurno è la rotazione della Terra sul suo asse, creando notte e giorno. Il ciclo diurno è l'effetto che crea un ritardo nell'aumento della temperatura sulla superficie terrestre noto come risposta termica.

Tra i momenti in cui il sole fornisce alla Terra la luce solare più diretta e quando la temperatura aumenta, il National Climatic Data Center stima un ritardo da 3 a 4 ore.

Per saperne di più, leggi Una guida al comportamento degli uccelli prima di una tempesta

Risposta termica

Questo processo inizia a mezzogiorno solare quando la superficie della Terra inizia a riscaldarsi. Finché la Terra riceve più calore di quello che invia allo spazio, la temperatura continua a salire. Generalmente, c'è un ritardo tra il mezzogiorno solare e l'ora più calda o la risposta termica.

Durante l'estate, la parte più calda della giornata è solitamente tra le 3:4 e le 30:XNUMX, a seconda della velocità del vento e della copertura nuvolosa.

Variabili

La parte più calda della giornata è determinata da diverse variabili. A seconda del periodo dell'anno, se la tua parte del paese riconosce l'ora legale, la parte più calda della giornata verrà aumentata o diminuita di un'ora.

La stagione farà la differenza anche a causa dei cambiamenti climatici che si verificano durante l'inverno. Molte volte, i fronti freddi fanno diminuire la temperatura tutto il giorno in questo periodo dell'anno.

Termometro igrometro wireless per interni ed esterni ThermoPro TP62

La tua posizione determina anche l'ora del giorno più calda. In questo clima invernale, la parte più calda della giornata può essere la mattina presto. Un fronte freddo può seguire più tardi nel pomeriggio, raffreddando la superficie della Terra. I cambiamenti climatici possono interessare una parte del Paese o della Terra, mentre un'altra non ne risente.

Clicca qui per conoscere bellissimi fiori:

Informazioni importanti da notare

Sebbene sia facile per la maggior parte delle persone presumere che l'ora più calda della giornata si verifichi quando il sole proietta più raggi sulla Terra, non è così.

Come con altri concetti incentrati sull'idea di calore, questo non è un processo che si svolge rapidamente. Ci vuole anche tempo per raggiungere la sua temperatura più calda. La risposta termica e la radiazione solare facilitano la comprensione dei modelli di temperatura e del motivo per cui questi si comportano in questo modo.

In qualche modo molti suggeriscono che l'ora più fredda della giornata sia la tarda notte, intorno a mezzanotte, ma non è così. Anche se il sole sorge al mattino presto, le temperature rimangono più fredde a questo punto poiché la Terra deve ancora riscaldarsi.

Sia la parte più calda della giornata che l'ora più fredda sono influenzate quasi dagli stessi fattori del tempo e dal processo di irraggiamento.

Informazioni importanti da notare

Sorprendentemente l'ora più fredda della giornata si verifica molto più tardi di quanto molti si aspetterebbero e, come abbiamo già detto, si verifica poco dopo l'ora più calda della giornata.

Ci sono fattori specifici che rendono difficile identificare un momento particolare della giornata, soprattutto quando fa il più freddo. Tuttavia, è probabile che siano circa una o due ore dopo l'ora più calda della giornata.

Ci sono spiegazioni scientifiche dietro i ritardi delle temperature sia quando salgono che quando diminuiscono. È importante notare che le differenze possono essere osservate a seconda della posizione e del modello meteorologico che si verifica.

Conclusione

La scienza è complicata, e solo con molti studi possiamo scomporlo al nostro livello di comprensione. Le informazioni sono state suddivise così bene da aiutare ogni persona a capirle e relazionarsi con esse nel modo migliore che desiderano.

Se sei un giardiniere e vuoi sapere quando è la parte più calda della giornata in modo da non trapiantare in quel momento, ora lo fai. E se sei un escursionista e vuoi evitare la parte più calda della giornata all'aperto, ora sai come leggere il tuo tempo.

FAQ

Qual è il posto migliore per piantare la viola del pensiero?

Puoi piantare viole del pensiero nel terreno purché abbiano almeno un anno. Amano una posizione soleggiata con terreno medio, ma non richiedono molto fertilizzante o acqua. Le piantine non saranno molto grandi e possono essere trapiantate in vasi più grandi o in giardino nel loro secondo anno. Quando si piantano le viole del pensiero nel terreno, non coprire le radici con il terreno.

Le viole del pensiero possono sopportare la piena ombra?

Le viole del pensiero devono essere in pieno sole per crescere. Mia madre ne ha uno in giardino e mi ha detto che non sopravviverà alla piena ombra. Ho sentito dire che sopravviverà se lo tieni vicino a una finestra, ma non sembra una buona idea perché la finestra diventa troppo calda.

Quando posso mettere fuori le mie viole del pensiero?

Siamo alla fine di agosto ed è ora di iniziare a pensare alla semina autunnale. Ora è il momento di iniziare a pensare a cosa vuoi fare con le tue viole del pensiero nei prossimi mesi. In generale, è meglio piantare viole del pensiero quando la temperatura del suolo è superiore a 50 gradi Fahrenheit (10 gradi Celsius) perché hanno bisogno di questa temperatura calda per una crescita adeguata.

Le viole del pensiero preferiscono un terreno umido ma non inzuppato e acido, motivo per cui amano essere piantate in terreni ben drenanti. Quando pianti le viole del pensiero, assicurati che siano piantate in file o in gruppi di due o tre in modo che abbiano spazio per crescere. Le viole del pensiero cresceranno rapidamente e spesso fioriranno più volte da una pianta. Le viole del pensiero possono essere coltivate come annuali, biennali o perenni.

Cosa faccio con le viole del pensiero in vaso in estate?

Togli le piante dai vasi e portale in un luogo fresco per un paio di settimane. Riportateli poi dentro dove saranno protetti dal calore. Se non hai un luogo fresco, portali dentro fino all'autunno.

Può fare troppo caldo per le viole del pensiero?

Sì, può diventare troppo caldo per le viole del pensiero. Quando fuori supera i 85 gradi F, le viole del pensiero dovrebbero essere all'ombra o in una zona ombreggiata. Se fa davvero caldo, suggerirei di spostarli in un luogo più fresco, come un seminterrato, o anche in una stanza con aria condizionata. Non vuoi correre rischi con le tue viole del pensiero!

DutchEnglishFrenchGermanItalianPortugueseSpanish