Come coltivare il rosmarino da una talea

La condivisione è la cura!

Ultimo aggiornamento il 22 febbraio 2023 da Tony Manhart

Scopri come coltivare il rosmarino tagliandolo in questa guida. Il rosmarino è una pianta facile da coltivare. Possiamo dire che il rosmarino è una delle erbe perenni più popolari tra i coltivatori. Troverai che la maggior parte delle persone coltiva il rosmarino per vari scopi.

Piantare il rosmarino dai semi può richiedere molto tempo per germogliare. Per questo si preferisce come scorciatoia la propagazione del rosmarino dal gambo. Goditi i vantaggi di ottenere una nuova pianta di rosmarino ogni anno invece di acquistare una nuova pianta di rosmarino.

Piantare il rosmarino dal taglio

Il rosmarino è assolutamente facile pianta da talee. Il modo più adatto per coltivare il rosmarino è per talea piuttosto che piantare semi.

Ci sono molti vantaggi nel prendere le talee da piante di erbe come il rosmarino. Uno di questi è il fatto che ottieni caratteristiche simili a quelle della pianta madre. Quando scegli una pianta di rosmarino da tagliare, assicurati che sia una pianta senza malattie e senza segni di danni. Fondamentalmente, assicurati che sia una pianta sana.

Se non hai una pianta di rosmarino, acquistala da Amazon.

Oppure puoi divertirti a coltivare una pianta di rosmarino con questa raccolta di semi di erbe e quindi propagare la pianta dalle talee.

Piantare il rosmarino dal taglio

Passaggi su come coltivare il rosmarino dalle talee

1. Seleziona una pianta sana e taglia: Scegli una pianta di rosmarino sana con una crescita fresca. Taglia circa 10-15 pollici di una pianta di rosmarino. Il periodo più adatto per farlo è intorno alla primavera. Anche se questo può essere fatto anche in estate o all'inizio dell'autunno, se preferisci.

2. Togli il congedo inferiore: Eliminare le foglie alla base del gambo tagliato. Puoi togliere circa un terzo del gambo del taglio di rosmarino.

Ora ci sono 2 metodi di semina, sono:

3. Metodo di propagazione del rosmarino uno: Prendi dell'acqua in un barattolo di vetro. Metti le foglie tagliate nel barattolo d'acqua. Mettili in un luogo caldo, lontano dalla luce solare diretta. Tienili lì fino a quando le radici iniziano a produrre radici dalla parte in cui hai strappato le foglie. Questo può richiedere circa 2 settimane. Una volta che la radice è stata stabilita, puoi estrarla e metterla nel terreno.

4. Metodo di propagazione del rosmarino due: Il secondo metodo è mettere la pianta tagliata direttamente nel terriccio. Spruzza un po' d'acqua sulla tua pianta una volta al giorno per due settimane. In seguito, puoi decidere di annaffiarli leggermente una volta ogni due giorni. Quindi puoi portare la tua pianta fuori dal terreno per vedere lo sviluppo del sistema radicale.

Tieni presente che il rosmarino cresce rapidamente. Pertanto, dovrai trapiantare il rosmarino in vaso in una pentola da galloni o da qualche parte nel tuo giardino.

Scopri di più su come propagare una pianta di rosmarino dalle talee in questo video.

In sintesi

Diamo un'occhiata ad alcune delle cose di cui abbiamo discusso:

  • La pianta di rosmarino è facile da coltivare da talee.
  • La semina può richiedere molto tempo per crescere, quindi il taglio dello stelo del rosmarino è il modo più rapido per coltivare piante di rosmarino.
  • Assicurati di selezionare una pianta fresca sana durante il taglio per la propagazione.
  • Esistono due metodi per piantare: piantare il rosmarino in un barattolo di vetro pieno d'acqua o semplicemente piantare direttamente nel terriccio.
  • Il trapianto da un vaso più piccolo a un vaso più grande è necessario poiché il rosmarino cresce molto rapidamente

FAQ

Domande Frequenti

Puoi sradicare le talee di rosmarino in acqua?

Si, puoi! Devi solo mettere le talee in acqua prima di piantarle nel terreno. La chiave è assicurarsi che le talee siano state lavate e che non vi siano attaccate parti del gambo o della radice di rosmarino.

Se hai la tua pianta di rosmarino, puoi anche usare un cucchiaio pulito per raccogliere un po' di terra e inserirla nell'acqua. Quindi, rimuovi il fogliame di rosmarino e mettilo in una pentola pulita con terreno umido e immergi la parte superiore in acqua fino a quando non radicano.

Come si coltiva il rosmarino da uno stelo?

Può essere fatto prendendo una talea della pianta e facendola radicare in un po' di terriccio o terriccio. In questo caso, la pianta inizierà a crescere radici e alla fine produrrà foglie sane.

Il rosmarino ha bisogno del pieno sole?

Il rosmarino è una pianta che prospera in pieno sole, ma ci sono alcune piante che possono fare bene con il sole parziale.

La disposizione di foglie e steli nel cespuglio di rosmarino significa che ha bisogno di più luce solare. Dovrebbe anche essere piantato dove può prendere più sole possibile, o almeno 6 ore di luce solare diretta.

Come si salva una pianta di rosmarino morente?

Per salvare la tua pianta di rosmarino morente, dovresti annaffiarla e darle più luce solare durante i mesi estivi. Se la tua pianta è gravemente malata o sembra malandata e ha bisogno di una spinta, dovresti usare fertilizzante con emulsione di pesce o farina di ossa

Posso coltivare il rosmarino in casa?

Sì. Il rosmarino può essere coltivato in casa purché tu abbia una finestra soleggiata per dirigere la luce su di esso. Non è una pianta schizzinosa e crescerà sotto qualsiasi tipo di illuminazione.
Puoi coltivare il rosmarino purché tu abbia una pentola, acqua e una finestra soleggiata. Pianta il rosmarino nella pentola. Assicurati di utilizzare acqua distillata o filtrata in modo che non contenga sostanze chimiche dannose. Riempi la pentola con tutta l'acqua di cui ha bisogno, ma non troppa, in modo che le radici non marciscano a causa dell'allagamento continuo. Per garantire una crescita adeguata al tuo rosmarino, assicurati di esporlo a sufficienza posizionando il tuo vaso davanti a una finestra dove riceverà la luce solare per la maggior parte del giorno e poi spostalo in un altro punto dove non c'è luce solare di notte .
- Per essere più precisi, la pianta del rosmarino richiede almeno sei ore di luce solare al giorno, idealmente dalla mattina alla sera.

- clima: è meglio se il clima climatico nella stanza è compreso tra 18°C ​​e 25°C

- terriccio: un terriccio che drena bene

- acqua: il rosmarino ha bisogno di circa un pollice di acqua a settimana.

- nutrienti: concimare con un fertilizzante liquido ogni due settimane

Perché il mio rosmarino continua a morire?

Quale potrebbe essere la causa del tuo appassimento del rosmarino? Ci sono molte possibili ragioni per questo, comprese le condizioni del suolo, la mancanza di acqua o i parassiti.

La prima cosa da fare è iniziare ad annaffiare il rosmarino una o due volte alla settimana. Puoi anche provare ad aggiungere fertilizzanti organici al terreno, ma assicurati che non si bagni troppo. Se stai usando l'acqua del rubinetto per questo scopo, lasciala riposare per una notte prima di aggiungerla al terriccio della pianta o al terriccio.

Dovresti anche tagliare le radici rimuovendo circa un pollice di zolla attorno al perimetro ogni stagione. Ciò aiuterà la circolazione dell'aria e preverrà la formazione di marciume alla base dello stelo vicino alla linea del suolo.

La condivisione è la cura!