Coda di cavallo cura delle palme al chiuso

La condivisione è la cura!

Ultimo aggiornamento il 9 gennaio 2023 da Urska

Il Il palmo della coda di cavallo è molto popolare pianta d'appartamento e la gestione della cura delle palme della coda di cavallo indoor non è un compito difficile. Anche se trae le sue radici dal Messico orientale, la palma dalla coda di cavallo è ora una pianta molto comune. Sempre più famiglie in tutto il mondo stanno adottando queste piante come decorazioni colorate.

Come prendersi cura di un palmo a coda di cavallo

La cura degli interni delle palme a coda di cavallo non è complicata in quanto la pianta non è nota come sensibile. Ci sono alcuni trucchi che devi sicuramente tenere a mente, come l'irrigazione e il posizionamento. A parte questo, tuttavia, il palmo della coda di cavallo è solitamente molto sano e pianta di facile manutenzione.

Come prendersi cura di un palmo a coda di cavallo

Posizionamento del palmo della coda di cavallo

Il palmo della tua coda di cavallo ha bisogno di almeno tre o quattro ore di sole ogni giorno. Questa pianta è originaria del Messico orientale ed è abituata ai climi più caldi. Quando installi la tua pianta, assicurati che sia rivolta verso una finestra a sud oa ovest. Ciò assicurerà che riceva almeno alcune ore di luce solare al giorno. Questo è fondamentale per la fotosintesi e per garantire che la tua pianta non superi l'acqua o si superidrati.

Alcuni proprietari addirittura tolgono la pianta durante l'estate e la lasciano fuori: questo consente alla pianta di immagazzinare energia. Il palmo della tua coda di cavallo utilizzerà questa energia durante l'inverno quando l'illuminazione è limitata.

Dovresti anche ruota la tua pianta una volta alla settimana – questo assicurerà che tutte le foglie ricevano abbastanza luce solare e non si secchino.

Un'altra opzione disponibile è piantare il palmo della coda di cavallo all'esterno. Ciò consentirà alla pianta di crescere fino a diventare davvero massiccia, fino a 30 piedi! Tuttavia, per raggiungere questo obiettivo, è necessario vivere in un ambiente molto caldo. Queste piante hanno bisogno di molto sole e amano il calore. Il terreno deve essere ben drenato affinché il palmo della mano cresca correttamente, poiché possono sviluppare marciume radicale se il terreno è troppo umido. Tuttavia, la buona notizia è che questa pianta può gestire la maggior parte dei tipi di terreno.

Irrigazione delle palme a coda di cavallo

L'irrigazione è probabilmente l'aspetto più sensibile del mantenimento di un palmo a coda di cavallo. Irrigare troppo o immergere un palmo a coda di cavallo sono due degli errori più comuni che i proprietari di piante commettono!

Sott'acqua lo farà seccare, mentre l'eccesso d'acqua causerà un'eccessiva idratazione! Il palmo della coda di cavallo ama asciugarsi prima di essere annaffiato. Ciò significa che dovresti annaffiarlo solo una volta ogni due settimane, mentre puoi cambiarlo in una volta ogni tre settimane durante l'inverno!

Assicurati che controlla il terreno prima di innaffiare la tua pianta Non dovrebbe essere troppo asciutto (se lo è si indurirà), ma non dovrebbe essere affatto morbido o bagnato. Se il terreno non è completamente asciutto, aspetta un giorno o due prima di annaffiare.

Irrigare eccessivamente e immergere la pianta sono due degli errori più comuni che i proprietari commettono con i palmi della coda di cavallo. Se innaffi troppo la tua pianta, le foglie inizieranno a ingiallire e cadranno.

L'opposto è mettere sott'acqua la tua pianta. Questo di solito accade perché è difficile tenere traccia dell'irrigazione (motivo per cui gli esperti suggeriscono di utilizzare un programma di irrigazione).

Per saperne di più, leggi Cat Palm vs Areca Palm: 6 differenze e somiglianze eccezionali

Invasatura e fertilizzazione della palma della coda di cavallo

Non devi preoccuparti troppo della fertilizzazione. I botanici consigliano di concimare il palmo della coda di cavallo dalla primavera all'autunno fertilizzante organico per piante d'appartamento. Questi palmi non crescono troppo velocemente, quindi non dovresti preoccuparti se la tua pianta non sta crescendo.

Terreno regolare, sabbia e perlite in un rapporto uguale creano un'ottima miscela: non si asciugherà troppo rapidamente e distribuirà bene l'acqua. Dovresti rinvasare il palmo della mano ogni 12-18 mesi, ma le piante più grandi rimangono in vaso più a lungo.

Miracle-Gro 3003010 Shake 'N Palm Plant Food Feed fino a 3 mesi

81kRjBhlByL. CA SY879

Rifilatura del palmo della coda di cavallo

Anche se le foglie di una palma a coda di cavallo sono sensibili, dovresti sentirti libero di tagliarle. Questo può aiutarti a ottenere la forma che desideri che la tua pianta abbia. Le punte delle foglie diventeranno spesso nere con il tempo e dovresti tagliarle con le forbici.

La potatura di un palmo a coda di cavallo non è consigliata perché questi palmi sono piante a stelo singolo. Ciò significa che è necessario rimuovere completamente il tronco durante la potatura. Questo è, chiaramente, qualcosa che non vuoi. Ecco perché i botanici potano queste piante molto raramente, poiché di solito viene fatto solo quando i cuccioli dovrebbero essere rimossi per la semina.

Origine e descrizione

Anche se questa pianta è originaria di molti stati diversi del Messico orientale, ora si trova solo nello stato di Veracruz. Queste piante possono vivere per molto tempo, con una pianta in Messico registrata per avere 350 anni di età.

Ci sono esempi incredibili di questa palma che cresce fino a 30 metri di altezza, ma la maggior parte delle piante raramente supera i 9 metri. Il diametro di solito non supera i 4 centimetri con una corteccia liscia.

A questo palmo piacciono le aree in media intorno Gradi Celsius 20. Inoltre, non amano troppo l'umidità, motivo per cui prosperano nelle zone aride, specialmente nelle zone con una stagione secca durante l'estate. In natura, queste piante sono estremamente tolleranti alla siccità e crescono molto lentamente. Tuttavia, con un'adeguata fertilizzazione e idratazione, cresceranno a un ritmo più rapido.

Origine e descrizione

Attualmente, queste piante non sono molto ben conservate in natura. La loro classificazione dello stato rimane critica a causa della grave distruzione del loro habitat. In Messico, le palme a coda di cavallo sono state ridotte a esistere in un solo stato (Veracruz) poiché il loro habitat è stato minacciato in tutto il paese.

In conclusione, il palmo della coda di cavallo non è affatto difficile da mantenere ed è una pianta d'appartamento molto divertente. Ha bisogno di qualche ora di sole al giorno e se potessi lasciarlo all'aperto durante l'estate prospererebbe davvero. L'aspetto più importante della manutenzione è l'irrigazione: è importante non sovraccaricare o immergere la pianta. Queste piante probabilmente non cresceranno oltre i 12-14 piedi di altezza e hanno solo bisogno di una potatura occasionale. Se decidi di piantarne uno all'esterno, potrebbe crescere fino a diventare assolutamente enorme!

Il palmo della coda di cavallo potrebbe adattarsi perfettamente a chiunque abbia una casa spaziosa e abbastanza luce solare.

Per saperne di più, leggi Quanto sono grandi le palme a coda di cavallo?

La condivisione è la cura!